Cerca

Come evitare aumenti improvvisi in bolletta

LUCE E GAS: “FINE MAGGIOR TUTELA!!” COME NON INCORRERE IN AUMENTI


La “tutela” è la condizione che garantisce, a tutti quei consumatori che non hanno ancora aderito al mercato libero, contratti energetici in cui il prezzo dell’energia è calibrato trimestralmente dall’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambienti, in base all’oscillazione del valore delle materie prime sul mercato.


Nel mercato tutelato dell’energia le tariffe sono decise dalla sopracitata Autorità, nel mercato libero l’utente negozierà le tariffe con il fornitore.


Nel passaggio al MERCATO LIBERO non ci sarà più l’Autorità (ARERA) a controllare i costi dell’energia, di conseguenza il mercato sarà determinato da società elettriche che offriranno, in concorrenza, soluzioni contrattuali ai consumatori; si avrà la possibilità di scegliere la soluzione più conveniente in base alle proprie esigenze.

La differenza tra mercato libero e mercato tutelato dell’energia riguarda solo la parte di fornitura e di commercializzazione delle bollette; i costi di rete, di contatore e le imposte sono uguali in entrambi i regimi.


Cosa cambia?

Il passaggio non comporta complicazioni; sottoscritto il contratto con il fornitore prescelto la procedura viene avviata automaticamente.


Per individuare la soluzione migliore, meglio chiedere aiuto a consulenti esperti, pronti ad offrire un servizio gratuito e puntuale, secondo le esigenze e in base ai consumi effettuati.

Diffidate di operatori telefonici che fingono di sapere i vostri consumi e costi della vostra bolletta, affidatevi ad un consulente energetico che avendo a disposizione più tariffe e anni di esperienza, può personalizzare il piano tariffario in base ai dati che voi gli fornirete.

Se un’utente non provvede alla scelta di un fornitore del libero mercato passerà automaticamente nel Servizio di Salvaguardia, un fornitore scelto tramite una gara organizzata dall’Acquirente Unico (la società garante della fornitura di energia elettrica ai piccoli consumatori).


Confrontate i prezzi per tempo per non ritrovarsi con un fornitore NON SCELTO DA TE.

La convenienza è la possibilità di confrontare i prezzi e scegliere quello più conveniente oppure con servizi aggiuntivi più competitivi.


Prima di sottoscrivere un contratto è bene guardarsi intorno.

Il passaggio da un operatore all’altro NON COSTA NULLA.

NON CI SARANNO MODIFICHE AL CONTATTORE NE INTERRUZIONI DI CORRENTE.


Quindi se vuoi sapere come risparmiare ed evitare aumenti soprattutto se hai un'azienda scriviti e contattaci


contattaci da qui


Ti faremo un'offerta e la garantiremo a contratto inoltre il nostro servizio è gratuito


contattaci da qui

0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

© 2023 by NEW ENERGY CONSULTING SAS P.IVA 11005280018 - Privacy e Policy